17/02/2020

Le superfici sintetiche negli ambienti dove l'acqua è protagonista

Bagni domestici, palestre e sale per il fitness, spogliatoi e, ancora, aree relax di centri benessere o di hotel, sono tutti luoghi dove l'acqua è protagonista, ed è anche fonte di piacere e benessere, ma rischia spesso di essere uno dei nemici più frequenti e più temuti per il rinnovo degli ambienti.

Sono sicuramente tra gli spazi più apprezzati dalle persone. Le statistiche 2019 hanno indicato il bagno come uno degli ambienti domestici più frequentemente rinnovati o restaurati, uno dei luoghi più amati della casa, adibito alla cura della persona e del relax.

Confort e design sono le parole chiave nella progettazione di bagni, spa, centri benessere, hotel e palestre, ma come fare a rinnovare questi spazi, in modo originale, facile e veloce, senza piastrelle, senza interventi edili, con personale che gestisce anche il resto del rinnovo delle pavimentazioni, gestendo però in modo ottimale il fattore umidità e ristagni d'acqua?

Rivestire gli ambienti umidi senza piastrelle

La soluzione è nelle superfici tecnologiche, come i rivestimenti in SPC, che permettono di creare ambienti moderni senza necessariamente impiegare materiali duri, freddi, ceramici.

Skema ha introdotto sul mercato Star.K, un pavimento SPC resiliente rigido senza plastificanti, sia nella versione per pavimenti, sia nella versione rivestimento per pareti, chiamato Star.KW. Grazie alle sue qualità strutturali è totalmente idrorepellente, perciò ideale per rivestire il bagno domestico, quello di una camera d'hotel o un centro benessere.

Rivestire i bagni risparmiando tempo e denaro 

Il vinilico estruso, armato e caricato con minerali CaCO3 e provvisto di sottofondo acustico XPE preaccoppiato, ha permesso di raggiungere una nuova frontiera applicativa, resistente a umidità e anche a ristagni d'acqua, si applica facilmente nelle ristrutturazioni, si può posare sopra le vecchie piastrelle, sia sul pavimento, sia sulle pareti e perché no, anche come rivestimento della doccia.
Star.K e Star.KW semplificano la vita di chi vuole ristrutturare il bagno, o la cucina, perché per la loro installazione a parete o a pavimento non serve intervenire con opere murarie, basta ricoprire il vecchio rivestimento, un'operazione che fa risparmiare tempo e denaro.

Pavimenti effetto legno senza pensieri

Con il pavimento tecnico SPC è possibile avere un pavimento effetto parquet senza la preoccupazione degli effetti dell'umidità sul legno.

Per un'ambiente dallo stile ancora più moderno si può scegliere tra i tanti decorativi dell'offerta Star.K e Star.KW, non solo effetto legno, ma anche effetti materici, metallo o tessuto, così l'estetica desiderata, si unisce alla praticità di posa e di pulizia del pavimento sintetico.

Nella gallery Skema sono sempre di più gli esempi di palestre che hanno scelto per le sale e per gli spogliatoi il pavimento Star.K, hotel che hanno rivestito le pareti dei bagni con Star.KW, centri benessere che hanno personalizzato gli ambienti con gli originali decorativi del nostro SPC e sempre più privati che scelgono per i propri bagni, per le taverne e anche per le zone living il pavimento caldo che non teme l'acqua.

L'effetto sorpresa che ti meriti

Ma non finisce qui. Skema ti vuole stupire ancora una volta, a breve infatti lanceremo una grande novità 2020: grazie alla nuova tecnologia Hydro anche il laminato entrerà tra le proposte ideali per il bagno e gli ambienti dove l'acqua è protagonista.
Nelle prossime settimane ti sveleremo tutto, perciò non perderti neanche una news Skema.

Per scoprire tutti i valori di Star.K

Leggi il nostro approfondimento Star.K un pavimento tutto d'un pezzo anche nei valori.

News correlate