19/11/2019

Skema incontra i progettisti del centro America

Grazie alla collaborazione con l'ing. Urbina dello studio costaricano Innova, Ivan Piccolo, il project export manager di Skema, ha intrapreso un tour in Costa Rica dove ha incontrato alcuni tra i più importanti studi di progettazione e costruzione del centro America.
 
Rappresentanti degli studi EVCO Constructora, CONDISA, Zurcher Architect, Consultecnica, PIASA, Gensler, Garnier Architect, OPB Architect hanno partecipato ai vari meeting in cui hanno potuto conoscere la realtà Skema come azienda italiana, partner attivo nella risoluzione dei problemi e di supporto nella progettazione.
Attraverso la presentazione di case-history significativi hanno potuto conoscere i valori dei prodotti Skema e la loro applicazione concreta nei progetti architettonici.
I riscontri sono stati più che positivi, ciò che ha colpito di più gli studi progettuali è la capacità di Skema di offrire prodotti altamente tecnologici, che sfruttano il sistema di posa a secco e con esso tutti i suoi vantaggi in termini di salubrità e di applicazione. Laminati professionali, nuovi resilienti, e legno ingegnerizzato tra le soluzioni Skema che più hanno stupito.

Laminato prodotto professionale

Un mito che abbiamo sfatato è la reputazione del laminato, considerato spesso un prodotto poco “nobile”, i progettisti hanno potuto constatare come il laminato Skema sia un laminato professionale, adatto anche a progetti di alto livello, non solo sul fronte estetico, con soluzioni come le grandi dimensioni (Living K-Uno) o le pose a spina pesce (Living Vision Parquet) ma anche per la classe di reazione al fuoco e all'abrasione che rende il laminato un prodotto resistente all'usura anche in spazi pubblici.

La natura potenziata in Lumbertech

Anche Lumbertech, come ormai spesso capita, ha fatto innamorare i progettisti per le sue qualità che permettono di avere in un'unica materia le proprietà del legno e quelle della pietra. Stupiti della resistenza di questo materiale naturale potenziato attraverso un processo di dematerializzazione, colpiti dalla classe di reazione al fuoco, dalla resistenza allo stress da calpestio e affascinati dai grandi formati in cui è proposto.

Star.K una rivelazione anche oltre oceano

Un prodotto che offre libertà di progettazione grazie ad alcuni elementi strutturali chiave:
• il basso spessore che permette di posare su pavimenti esistenti senza interventi strutturali;
• la leggerezza del materiale che non incide sul peso dei solai;
• la facilità di posa, per questo adatto anche a posatori non specializzati in pavimenti caldi;
• la totale idrorepellenza che lo rende perfetto per i climi umidi.
 
Grazie a queste giornate di incontri diretti, anche i professionisti oltreoceano hanno potuto conoscere e apprezzare le soluzioni tecnologiche Skema. Il prossimo appuntamento internazionale ci porterà a Dubai, alla fiera Big5, dove parleremo di tecnologia applicata alle superfici anche al mercato mediorientale.

 

News correlate