Menu news

Filtra News Per Anno

  

Un anno per valorizzarsi e prendere coscienza del proprio patrimonio culturale

Il 2018 è stato dichiarato l'anno europeo del patrimonio culturale e tutte le iniziative saranno svolte per valorizzare la ricchezza del bagaglio culturale europeo, fatto di tante sfaccettature.
Il commissario europeo che ha inaugurato le attività ha dichiarato che: "Il patrimonio culturale è al centro del modello di vita europeo. Definisce chi siamo e crea un senso di appartenenza. Il patrimonio culturale non è fatto solo di letteratura, arte e oggetti, ma anche dei saperi artigianali tramandatici, delle storie che raccontiamo, del cibo che mangiamo e dei film che vediamo."
Valorizzare il proprio patrimonio culturale quindi passa anche attraverso le attività aziendali, custodi di sapere tecnico e tecnologico che sanno tradurre in oggetti e servizi.
 
Il concetto che il patrimonio culturale sia più di un valore astratto e si manifesti in tantissimi aspetti lo condividiamo ampiamente da tempo. Lo stimolo che arriva dalla comunità europea a soffermarsi su questo tema ci porta nel 2018 a voler mettere l'accento sul nostro patrimonio aziendale, fatto di conoscenza del settore delle superfici che rientra in un più ampio contesto, quello dell'arredamento e del complemento d'arredo.

Formarsi per informarsi

È naturale dunque che uno dei più importanti temi che svilupperemo anche quest'anno sarà proprio la diffusione del sapere tecnico e tecnologico:
• Corsi di formazione pratica in casa Skema, i nostri “Man@Work”.
Road Show per far conoscere in tutta Italia come applicare le tecnologie che proponiamo in ambito di superfici.
• Corsi di formazione teorica per ampliare le nostre conoscenze.
 
Parteciperemo a sette WorkShop organizzati da InfoProgetto e che ci porteranno in giro per gran parte d'Italia a parlare di strumenti, tecnologie e futuro dell'edilizia.
Inoltre, una stretta e importante collaborazione con il mondo accademico ci attende nei prossimi mesi, perché resta fondamentale lo studio e la ricerca teorici da applicare poi sotto forma di innovazioni pratiche.
Tutto questo perché il nostro bagaglio culturale passa anche per le relazioni che si instaurano, saper formare e formarsi, crescere assieme e diffondere le buone pratiche di lavoro. 
Perciò il 2018 sarà anche il nostro anno del dialogo con tutti gli stakeholders del nostro grande mondo: posatori, rivenditori, architetti, progettisti, allestitori, costruttori, interior designer saranno i nostri interlocutori privilegiati, a cui dedicheremo spazi esclusivi nel dialogo e nell'informazione.
 

La fiera come luogo di incontro

Più volte abbiamo dichiarato che la piazza è il nostro luogo simbolo, dove le persone si incontrano e si scambiano liberamente opinioni e informazioni, ancora oggi le piazze commerciali dove si concentrano gli incontri tra professionisti sono gli eventi fieristici. Saremo protagonisti in alcune delle più importanti fiere del settore, non solo come fornitori, ma anche come attori in prima fila.
 

Nuovi prodotti, nuovi orizzonti progettuali

Ma i valori di Skema si concretizzano nei suoi prodotti, e anche in questo ambito le innovazioni saranno molte.
Nel 2018 le linee che saranno interessate da novità o vere e proprie rivoluzioni sono:
Sintesy, con l'arrivo due nuovissime linee che con le loro prestazioni rispondono a specifiche esigenze progettuali e completano l'offerta degli LVT Skema.
Outside, anche qui nuovi prodotti saranno introdotti per ampliare la gamma a disposizione e dare più scelta a chi progetta gli spazi all'aperto.
• Anche Nadura e Lindura vedranno una piccola rivoluzione, ma per ora vogliamo restare misteriosi.
 

Vertical: un protagonista del 2018

Sicuramente ci sentirete parlare molto spesso del sistema Vertical e di tutte le sue potenziali applicazioni. C'è tanto da dire e c'è tanto da fare, il tema dell'acustica volta a migliorare il benessere negli spazi resta una nostra priorità e Vertical è una delle soluzioni più innovative del mercato dove estetica, funzionalità e flessibilità progettuale si incontrano.
 

Pianeta verde

Il benessere negli ambienti per noi significa anche benessere dell'ambiente. Il 2018 ci vedrà impegnati in attività di potenziamento del nostro contributo alla tutela dell'ambiente. Risorse ed energie che dedichiamo con entusiasmo per migliorare giorno dopo giorno il nostro modo di lavorare e di vivere in armonia con lo spazio che ci circonda. Già oggi Skema utilizza energia derivata da fonti rinnovabili, nei prossimi mesi faremo un ulteriore upgrade installando un nuovo impianto fotovoltaico che ci permetterà di essere praticamente autosufficienti dal punto di vista energetico. 

News correlate