Menu news

Filtra News Per Anno

  

La progettazione sensibile e coordinata in 3 esempi concreti

3-2-1. Tre progetti, due dimensioni, una soluzione. Tre esempi concreti di come la progettazione degli ambienti può essere razionale e allo stesso tempo sensibile, ossia attenta a tutti i sensi con cui percepiamo e viviamo lo spazio attorno a noi. Una progettazione degli ambienti ben sviluppata considera tutte le dimensioni e cerca di coordinare i vari elementi per creare tra loro armonia funzionale al vivere di tutti i giorni. 

Skema ha fatto del benessere abitativo e quindi della progettazione sensibile degli ambienti uno dei suoi obiettivi, è per questo che ha una soluzione per ogni contesto. Perché tutti gli spazi possono ambire a raggiungere il bello e ad esprimere la propria identità attraverso il miglioramento tecnico.
Per dimostrarlo abbiamo preso ad esempio tre ambienti molto diversi tra loro, uno studio legale a Barcellona, una clinica veterinaria polifunzionale e un'azienda chimica al servizio dell'edilizia, il cui comune denominatore è l'uso del sistema Vertical coordinato, con lo scopo di migliorare le performance tecniche degli spazi e mettere in risalto il carattere di ognuno.

Eleganza e riservatezza per lo studio legale

Tra le soleggiate colline che incorniciano Barcellona, lo studio di legali italiani Lawants specializzato in diritto societario e fiscale internazionale ha focalizzato la sua attività nell'aiutare le aziende italiane che vogliono lavorare in Spagna, Stati Uniti e in Sud America. Una realtà dinamica, con le idee chiare sugli obiettivi futuri. Una realtà che ha avuto le idee chiare anche quando si è trattato di arredare i nuovi uffici. Luce, quiete ed eleganza sono state le caratteristiche fondamentali e così, ad un pavimento chiaro dal grande formato come il K-Uno XL in rovere California, si accompagna la realizzazione di pareti fono correttive bianche in Akustika per le sale riunioni. 
Le tonalità chiare si armonizzano con gli arredi moderni e funzionali oltre che con il paesaggio esterno, il laminato K-Uno XL permette di avere un pavimento resistente e pratico che non rinuncia all'eleganza. A questo si unisce il progetto di correzione del suono, del resto la sala riunioni di uno studio legale deve essere un luogo riservato e rassicurante, per renderlo tale i pannelli bianchi in Akustika si sono rivelati la soluzione ottimale.

La super clinica veterinaria polifunzionale

Mancano pochi giorni all'inaugurazione ufficiale della nuova, futuristica sede, a Veggiano in provincia di Padova, della Clinica Veterinaria San Marco. Un luogo polifunzionale che funge da ospedale veterinario, con sale da visita, sale chirurgiche, un grande cento di fisioterapia, un centro dialisi e perfino una piscina. La clinica, che è anche un laboratorio analisi, da oltre 30 anni è sede per la formazione avanzata e per questa attività sono stati costruiti un centro multimediale e sale meeting. 
Ed è qui che, scelta dall'impresa edile Gruppo Garbo che ha realizzato la nuova sede della clinica, entra il contributo di Skema poiché alle pareti e sui soffitti delle sale meeting sono stati utilizzati Fonika e Akustika in Cemento Grey. Un aspetto professionale, curato e in linea con lo stile moderno di tutto l'edificio subalterno alla grande funzionalità di questi pannelli, studiati per correggere la trasmissione del suono e quindi permettere a tutti gli astanti di ascoltare e seguire con attenzione gli speech dei relatori.

Chimica al servizio dell'edilizia

La Facot Chimicals è un'industria affermata nel settore chimico, specializzata nella creazione di prodotti per l'edilizia e le costruzioni con sede a Capralba in provincia di Crema

Per questa azienda, che fa della ricerca e sviluppo la sua vocazione, la parola cambiamento è all'ordine del giorno e quando è stato il momento di rinnovare e ampliare gli spazi della propria sede centrale ha optato per un progetto architettonico coordinato che ha interessato tutti gli ambienti: hall, uffici, showroom, sale riunioni e anche gli esterni.

Le soluzioni Skema, installate dall'azienda Lele Parquet, hanno coinvolto tutte le dimensioni, dai pavimenti alle pareti, fino all'outdoor. I toni del grigio come colore predominante e punto d'unione estetico tra i vari materiali usati, le performance tecniche come condizione sine qua non di tutto il progetto. Ecco che i pavimenti sono in Nadura Polvere, per sfruttare tutta la resistenza del wood powder contro graffi e colpi, la pareti sono rivestite con Fonika e Tekna per gestire la trasmissione del suono negli ambienti ed evitare il riverbero, gli esterni sono realizzati con l'Outside Marina Classic Terra di Siena, il decking in WPC di Skema che resiste nel tempo agli agenti atmosferici.

Per progettare serve una visione corale

Come dimostrano queste realizzazioni, progettare oggi significa considerare differenti aspetti che devono accordarsi tra loro e rispondere in modo armonico a più funzioni. L'estetica, specie nei luoghi pubblici, è un fattore fondamentale che serve ad esprimere identità, ma anche la funzione degli ambienti va sempre messa in primo piano e valorizzata. Risulta essenziale quando si progetta poter far affidamento su una gamma di materiali tecnici, ognuno consono ad un'esigenza specifica ma sempre coordinati tra loro, come un vero e proprio sistema.

 

 

News correlate