Menu news

Filtra News Per Anno

  

La conoscenza è un viaggio e per Skema diventa un tour.

Qui in Skema siamo convinti che la formazione sia la chiave del futuro. Costruire un bagaglio di conoscenza tecnica approfondita è lo strumento migliore per saper generare un servizio competente e quindi offrire al cliente finale un prodotto che risponde davvero ad una necessità.

Ci stiamo impegnando molto per diffondere la conoscenza delle ultime innovazioni tecnologiche in fatto di superfici e anche condividere il nostro know-how per quanto riguarda il concetto di design degli spazi e mood espositivo.

Per farlo ci siamo messi letteralmente in moto, inviando in giro per tutta Italia e anche oltre i confini nazionali, alcuni dei nostri migliori uomini che, specie nel mese di giugno appena concluso, hanno macinato chilometri e chilometri per approfondire con i professionisti del settore alcune importanti tematiche.

Benessere acustico e progettazione architettonica

Con il team di Infoprogetto anche a giugno Skema ha portato il tema della fono correzione nei convegni dedicati ad architetti, ingegneri e geometri che si occupano di progettazione e vogliono implementare le proprie conoscenze sulle tecniche più innovative di questo settore.
La fono correzione tramite l'uso di soluzioni di rivestimento per pareti, che Skema ha raccolto nel progetto Vertical, è una tecnica ancora poco conosciuta ma sempre più apprezzata e applicata in contesti pubblici e privati.
Il benessere acustico è un ambito sempre più attuale, che coinvolge esperti del settore e privati alla ricerca di soluzioni architettoniche e arredative capaci di modellare in modo funzionale non solo l'aspetto estetico ma anche quello acustico. Skema si sta impegnando perché questo modus operandi, che contempla tutti i sensi, entri sempre di più nella pratica lavorativa dei professionisti e sia un fattore da valorizzare per i committenti. Per questo negli incontri organizzati da Infoprogetto, Skema ha scelto di portare in primo piano l'argomento isolamento acustico, rumore e sistemi per la correzione della trasmissione del suono negli ambienti.

LVTour per conoscere Sintesy e le novità prodotto

In giugno si è conclusa anche la prima sezione di incontri in giro per l'Italia dell'LVTour.
Firenze, Roma, Napoli, Ancona, Trani e Chieti sono state le prime sei tappe in cui abbiamo potuto incontrare i professionisti del settore dei rivestimenti per le superfici e far conoscere loro le novità proposte quest'anno da Skema. Novità che si riassumono nella linea Sintesy e Outside, ma che vanno oltre la semplice innovazione di prodotto. In questi incontri era importante mostrare e dimostrare quanto il settore dei pavimenti multistrato si sia evoluto e possa oggi essere impiegato in situazioni specifiche. Sono risposte puntuali a chi cerca da un pavimento determinate qualità come la praticità di posa e di manutenzione, una resa estetica di alto livello capace di inserirsi in contesti pubblici ma anche privati, la possibilità di impiegarli nelle ristrutturazioni e di poterli posare in ambienti solitamente ostili, ad esempio zone particolarmente umide come i bagni o esposte a forti fonti di calore. Fit.Lay, Star.K e tutti i prodotti della linea Sintesy oggi sono un'offerta completa capace di rispondere a tutto questo. Con loro, in giro per l'Italia è andato a farsi conoscere anche Marina Real, il nuovo decking in wpc che con la sua resa estetica e le sue qualità tecniche fa innamorare tutti al primo sguardo.

In Georgia per esportare nuovi concetti di superficie

La voglia di condividere la nostra conoscenza e competenza è volata fino in Georgia, dove abbiamo potuto incontrare una più che degna rappresentanza di architetti e interior designer locali. Con loro abbiamo dato vita ad una giornata formativa, in cui sono stati trattati temi per noi rilevanti legati all'interior design e alla progettazione degli spazi. Un contesto in cui i rivestimenti per le superfici sono riconosciuti come elementi basilari su cui poggiare le fondamenta estetiche e funzionali degli spazi abitativi. 
Nel proporre la visione Skema, i nostri ospiti hanno apprezzato in particolare la nostra capacità di dare tante soluzioni che spaziano su un piano multimaterico.
Star.k e Nadura sono stati i prodotti più amati per la loro resa estetica combinata alle tecnologie di cui sono portatori e nell'insieme ha colpito la nostra filosofia operativa basata su una visione d'insieme, la stessa che ci permette di customizzare il rivestimento delle pareti e lavorare allo sviluppo dei progetti.

Tre viaggi con tre percorsi diversi ma che hanno tutti uno scopo comune: diffondere conoscenza e consapevolezza, perché solo chi ha gli strumenti culturali e tecnici può fare vere scelte e trovare vere soluzioni.

News correlate