Menu news

Filtra News Per Anno

  

Dal Salone del Mobile alle sale Skema. La rivoluzione green è un dato di fatto.

Sostenibilità, eco-design, risparmio energetico, materiali naturali. In fiera, così come al Fuorisalone, il rispetto dell'ambiente è stato protagonista di incontri, eventi e stand. Il Salone del Mobile detta tendenze, non solo da un punto di vista estetico ma anche operativo e funzionale. Il focus di questa edizione è stato certamente il materiale, non più o non solo nell'ottica di ottenere performance sempre più elevate, bensì di portare il concetto di eco-sostenibilità del prodotto ad un livello ulteriore
Ciò che è emerso è che per parlare di qualità di un prodotto, alla materia prima e al design deve essere aggiunta anche la sostenibilità. Un termine che raccoglie molte pratiche: materie prime ottenute rispettando la terra e i lavoratori, bassi consumi energetici, ma anche la prospettiva di una fine vita del prodotto che contempli il riciclo con processi di condivisione e di riutilizzo.

Gli eventi green della design week

Due sono stati gli eventi simbolo della design week sul tema ecologia e sostenibilità ambientaleFTK (Technology for the Kitchen) l'evento parallelo di Eurocucina dedicato agli elettrodomestici e Living Nature. La Natura dell'Abitare, la mostra –installazione che in piazza del Duomo a Milano ha fatto coesistere le quattro stagioni una accanto all'altra, ciascuna con il proprio microcosmo vitale.
Living Nature ha posto l'accento sul rapporto tra la natura e lo spazio abitativo e ha proposto soluzioni che si possono applicare sfruttando in modo intelligente le innovazioni tecnologiche esistenti.
FTK è stato incentrato su sostenibilità ed efficienza energetica, grazie a idee inedite nei campi della domotica e dell'Internet of Things, elettrodomestici sempre connessi e integrati, iper-efficienti e votati al risparmio energetico che cambieranno il modo di vivere la cucina, la quale diventa smart con lo scopo di aumentare l'efficienza, la sostenibilità ambientale e controllare i consumi.

 

Foto di Saverio Lombardi Vallauri

I am Green

E noi? Cosa stiamo facendo per essere più vicini all'ambiente?! Come azienda abbiamo adottato una strategia green che dura da anni e che prevede un piano ben definito per il futuro.
Proprio in questi giorni, il nostro curriculum sostenibile si sta ampliando con l'avvio dei lavori del nuovo impianto fotovoltaico Skema. Avevamo già dato l'annuncio del progetto ad inizio anno e ora siamo lieti di poter confermare che il cantiere è aperto e al termine dei lavori ci permetterà di essere praticamente autosufficienti dal punto di vista energetico. I pannelli modulari in policristallo saranno installati su una superficie complessiva di 4.600 mq, la prospettiva è di riuscire a produrre in modo autonomo 240.000 kwh/anno con un contributo alla riduzione delle emissioni di 80 tCO2eq.
Un passo verso l'ottimizzazione della gestione energetica che si aggiunge alla nostra pratica, già in uso, di utilizzare solo energia derivata da fonti rinnovabili, attestata anche dalla certificazione Greener, ottenuta nel 2016 e che ci inserisce tra le aziende che hanno fatto una scelta etica rivolta alla sostenibilità.
Un tassello in più che, assieme alle altre certificazioni ottenute come il marchio PEFC e la certificazione FSC, testimonia l'orientamento green di Skema, perché vogliamo che il benessere negli ambienti significhi anche benessere dell'ambiente.

News correlate