Pavimenti in legno e animali in casa, come scegliere

Amare la natura spesso vuol dire circondarsi di tanti elementi che ce la ricordano, ecco perché quando si arreda casa si sceglie un pavimento caldo, magari un parquet; sempre per questo amore per la natura spesso si decide di adottare un animale, spesso un cagnolino o un gattino, che ci facciano compagnia e che rallegrino il nostro tempo libero.
Due aspetti molto diversi tra loro, uniti da un'unica passione, che però porta grandi dilemmi e grandi compromessi, se non vere e tristi rinunce: o il pavimento in legno, o il cane (ma anche il gatto, il coniglio, ecc.).

Invece questa scelta dicotomica può avere più di una soluzione che permette di salvare capra e cavoli, anzi, pavimento e cane (o gatto).
Diciamolo, è ovvio che con un pavimento in ceramica il problema non si pone, anche il più grosso Bovaro può scorrazzare liberamente per casa senza far danni al pavimento. Ma qui stiamo parlando a tutti quelli che non vogliono rinunciare al calore e alla bellezza del legno.

Per tutti quelli che vogliono un pavimento caldo e vogliono anche un animale in casa, la tecnologia è in loro aiuto.
I problemi principali per un pavimento quando si hanno animali in casa sono due: i graffi che le unghie, specie di cani di taglia media o grande, possono fare e le eventuali tracce che i bisogni dei vostri beniamini posso lasciare se fatti fuori dagli appositi spazi.

Ecco dunque i pavimenti che potete scegliere per avere in casa l'effetto legno e allo stesso tempo un animale, il tutto in perfetta armonia. 

PARQUET

Se siete degli intransigenti puristi e a casa volete solo il più classico dei parquet, sapere già che non esiste un parquet tradizionale completamente antigraffio, i segni ci saranno ma anche senza animali domestici, il tempo si fa vedere sul parquet, e questo è anche il suo bello.
Se il vostro animale è di piccole dimensioni non ci saranno grandi danni al parquet, per arginare ancora di più il problema fate attenzione alla finitura del pavimento, ad esempio su un parquet spazzolato i segni si confondono ed è più difficile da graffiare rispetto ad una superficie perfettamente liscia. Anche la vernice opaca aiuta a camuffare eventuali righe ma soprattutto aumenta leggermente la resistenza del legno ai graffi.
Sul fronte macchie e umidità, se il cane o il gatto fanno la pipì sul pavimento, il fattore tempo incide profondamente, dovrete pulire il prima possibile per evitare aloni, ma nulla è garantito.

La vera alternativa al legno...

Invece di un parquet tradizionale, si può scegliere un pavimento in legno potenziato, nel caso del wood composite Lindura è possibile godere di un pavimento in vero legno, identico nell'aspetto ai comuni pavimenti in legno ma rafforzato nella struttura tanto da resistere a graffi e urti.
Se in casa c'è un cane di taglia grande si può pensare invece ad un pavimento in Nadura, stessa anima di Lindura ma pattern differenti che richiamano i colori della pietra e del cemento. Una scelta che supera la prova calpestio anche della Carica dei 101.

LAMINATO

Quando cercate l'effetto legno ma volete che questo resti bello come il primo giorno anche a distanza di anni, il vostro animale da compagnia potrà trovare di suo gradimento il pavimento in laminato, tanto quanto voi che ne apprezzerete la resistenza ai graffi, l'immutabilità nel tempo, la maggior resistenza all'acqua rispetto ad un parquet classico (e quindi a bisognini del cane fuori programma, alle ciotole del cibo, ecc.) e la grande facilità con cui si pulisce. Il laminato di oggi è un concentrato di tecnologia e offre grandi possibilità di scelta, come nella linea Living di Skema che raccoglie una vasta gamma di laminati pensati per soddisfare differenti necessità e gusti, tutti sono accomunati dalla bellezza dei decorativi e dalla praticità. I cani e i gatti di casa, assieme a voi, potranno godersi il caldo pavimento, potranno correre in casa e rotolarsi senza creare danni al pavimento in laminato e senza rischi per la salute del vostro beniamino, ma solo una piacevole compagnia.

VINILE

Se davvero non volete avere pensieri, se davvero volete un pavimento che abbia sì un effetto legno ma che non teme graffi, acqua e usura, allora puntate al un LVT di qualità.
Il pavimento vinilico è creato con polimeri sintetici certificati, è antigraffio tanto da essere nato prima di tutto per ambienti pubblici dove l'usura è maggiore rispetto agli spazi privati e dove il pavimento deve resistere a graffi e urti e a qualsiasi tipo di incombenza. La sua struttura inoltre fa sì che umidità e acqua non siano un problema, quindi il vostro beniamino può tranquillamente bere dalla sua ciotola, senza preoccuparsi di spandere (tanto non si preoccuperebbe comunque, al contrario di voi). 
Un vinile di qualità come quelli della linea Sintesy di Skema ha anche una dote in più: è fonoassorbente. Questo significa che, qualsiasi sia la stazza del vostro animale, può correre liberamente per gli ambienti di casa senza disturbare anche se ha il passo pesante.

 

 

News correlate