Menu news

Filtra News Per Anno

  

La guida alla pulizia dei pavimenti vinilici LVT

I pavimenti LVT, ossia Luxury Vinyl Tile, sono uno dei più recenti tipi di pavimenti introdotti nel mercato e si stanno affermando sempre di più per la loro grandissima praticità, versatilità e anche per la loro bellezza.
Si distinguono dai pavimenti classici in PVC per la forma con cui sono realizzati: a piastrella quadrata o a doga rettangolare da cui prendono il nome “tile”e per la tecnica di produzione a pressa anziché a calandra. Luxury invece si riferisce sia alla qualità con cui viene lavorato e composto il pavimento sia all'altissima definizione del decorativo.
Un pavimento che deve il suo successo anche alla grande praticità di posa e alla ottima resistenza ai liquidi.
Pulire un pavimento LVT è molto semplice, vediamo in questa guida completa quali sono i passaggi da fare.
 
 

LA PULIZIA ORDINARIA DEL PAVIMENTO VINILICO

Il segreto per mantenere nel tempo il pavimento LVT pulito è la frequenza, non tanto la procedura.
Più spesso lo si spazza, più facile è mantenerlo bello nel tempo. Questo è necessario perché il pavimento LVT è fortemente antiscivolo e quindi sicuro anche se bagnato, di conseguenza però tende a  catturare sulla superficie anche lo sporco il quale va rimosso con l'azione meccanica.
Per pulirlo basta usare una scopa comune o un aspirapolvere senza battitappeto così da eliminare i depositi di terriccio e sabbia. Una procedura da fare anche quotidianamente se si hanno animali in casa o se non si ha l'abitudine di togliersi le scarpe prima di entrare. 
Un valido accorgimento in più, che vale per tutti i pavimenti, è quello di avere all'ingresso un buon tappeto o zerbino per raccogliere ed evitare di far entrare tanto sporco dentro gli ambienti.
 

LAVARE IL PAVIMENTO LVT

LVT non teme l'acqua, ma i ristagni vanno sempre evitati. Per lavare il pavimento in LVT si usano i comuni panni in microfibra e gli spazzoloni per pavimenti. 
Come detergente basta un detersivo per pavimenti neutro, lo stesso impiegato per il laminato, non deve essere aggressivo ed è meglio evitare di usare detergenti mangia polvere e cere. Si raccomanda di evitare l'uso di prodotti a base solvente.

 

 

GLI ACCORGIMENTI PER MANTENERE IL PAVIMENTO BELLO A LUNGO 

  • Usare zerbini e tappetini con base di lattice e non di gomma che a lungo andare potrebbe macchiare il pavimento LVT.
  • Mettere protezioni in feltro sotto ai piedi dei mobili più pesanti e alle gambe delle sedie. 
  • Non usare mai solventi per la pulizia, per esempio diluenti e acetone, direttamente a contatto con il pavimento.

Fonti di calore

  • Evitare le esposizioni prolungate al calore generato dal sole poiché i picchi di temperatura elevata possono causare l'espansione dei pannelli in modo concentrato.
  • Attenzione alle bruciature, oggetti estremamente caldi come fiammiferi, mozziconi di sigaretta, ferri da stiro accesi, pentole, ecc., anche se non ci  sono rischi di propagazione della fiamma, possono danneggiare la superficie del pavimento. 


COME ELIMINARE LE MACCHIE DAL PAVIMENTO LVT

Per togliere le macchie ostinate che possono formarsi sul pavimento LVT è meglio usare sempre un prodotto per la pulizia neutro o un prodotto specifico come il Multilayer Cleaner di Skema. In genere la maggior parte delle macchie si toglie con un panno umido e strizzato.

Per le macchie difficili da togliere, come quelle di pennarelli o di vernici, si possono usare dei solventi a base di acquaragia purché non siano aggressivi e un panno morbido. Non usare mai acetone puro o trielina o sostanze simili. Dopo aver tolto le macchie, lavare la superficie con dell'acqua.

 

Come puoi vedere l'LVT è una soluzione estremamente pratica e facile da gestire. Questo è uno dei fattori che contribuisce al suo crescente successo.

Gli altri vantaggi sono legati ad una grande flessibilità d'uso, può essere impiegato in ambienti umidi, ha uno spessore molto ridotto che unito alla facilità di posa permette di installarlo sopra a pavimenti esistenti e infine ha un'alta definizione dei decorativi, capaci di “ingannare” anche i più attenti osservatori, infine è un ottimo pavimento fonoassorbente, caratteristica data dalla sua resilienza. 

Se vuoi conoscere meglio i pavimenti LVT vai alla sezione dedicata ai pavimenti Sintesy di Skema.

 

News correlate