Menu news

Filtra News Per Anno

  

Storia e modernità si incontrano nel progetto del ristorante PCube dello studio Iarchitects

La vita nelle città italiane riserva sempre molte sorprese: anche il più piccolo dei centri possiede sicuramente almeno un edificio dal valore storico più o meno rilevante. A volte si tratta di luoghi che hanno fatto da scenario a eventi nazionali importanti, qualche altra si tratta di edifici comuni il cui valore risiede semplicemente nel legame con il passato della comunità.

Sfortunatamente, il più delle volte, questi edifici hanno subito una serie di rimaneggiamenti che nel tempo hanno modificato drasticamente l'aspetto e l'identità originaria, nascondendo la storia della quale sono portatori.

Riscoprire la fisionomia originale di un edificio antico, restituirgli il suo spirito e la sua identità, è stato il filo conduttore della ristrutturazione di una vecchia foresteria che nell'800 accoglieva i dipendenti della ferrovia e che ora è diventata il ristorante PCube di Trezzo sull'Adda (MI). A capo del progetto lo studio Iarchitects di Milano, realtà creativa con la quale abbiamo già lavorato in passato. Lo studio ha infatti scelto il nostro pavimento Maxim L in occasione della realizzazione del nuovo concept dei negozi Vodafone.

 

Come è facile intuire, il progetto non prevedeva semplicemente un rifacimento in chiave moderna dei locali, ma una riscoperta di ciò che l'edificio già possedeva, primo fra tutti il soffitto travato originale, immediatamente liberato dai cartongessi che lo coprivano.

Anche gli arredi sono stati scelti per valorizzare la storicità della vecchia struttura, preferendo materiali di recupero, ferro e legno, in grado di ricordare il passato industriale ma in modo contemporaneo.

Se il ferro richiama immediatamente l'antico legame con la ferrovia, il legno riporta in vita l'atmosfera rustica e ospitale che caratterizzava la foresteria nella sua funzione originaria di accoglienza e condivisione. 

E il legno è stato scelto non solo per gli arredi.

Per la precisione si tratta di laminato: Skema Living, collezione K-uno colore Rovere Crudo, con cui sono state rivestite sia alcune pareti sia le facciate del bancone bar.

Tavole di grandi dimensioni, nate per la posa a pavimento, combinano praticità e matericità all'autenticità dell'effetto legno.

Il risultato è un locale alla moda che è riuscito a valorizzare un edificio storico, facendone rivivere l'atmosfera di convivialità che lo caratterizzava nel passato, arricchendola con un tocco glamour.

 

Un ringraziamento alla fotografa Claudia Calegari.

 


Approfondimenti al tema:

 

Sito ufficiale di iarchitects: www.iarchitects.org

 

 

 

News correlate