Menu news

Filtra News Per Anno

  

Come ti trasformo la Scuola: Lago Design, il Liceo Lussana di Bergamo e Skema

C'era una volta la scuola.

Una specie di prigione fatta di banchi e sedie tutti uguali in aule tutte uguali, in edifici tutti uguali, dove studenti considerati tutti uguali assorbivano passivamente gli insegnamenti impartiti da professori seduti davanti a cattedre, anch' esse tutte uguali.

L'appiattimento architettonico e culturale si rifletteva in pieno in struttura, spazi, colori e materiali.

Questa scuola è però destinata ora a diventare un ricordo.

Al suo posto un nuovo modello, completamente diverso, che ridisegna la struttura scolastica trasformandola in un ambiente nel quale l'esperienza educativa non sia limitata al solo intelletto ma anche alla sfera emotiva, personale e sociale di bambini e ragazzi.

Questo nuovo modello non è solo un'idea, ma un vero e proprio progetto che si sta già realizzando.

Si chiama SCUOLA-CASA e nasce all'interno di Impara Digitate, programma per il miglioramento della scuola grazie all'applicazione delle nuove tecnologie digitali.

SCUOLA-CASA ha come obiettivo trasformare il tradizionale ambiente scolastico, spesso vissuto come freddo e ostile dagli studenti, in un ambiente accogliente che sia la continuazione di quello domestico. Lo scopo è dar vita a scuole che siano capaci di stimolare la creatività, sostenere le differenze, intese come fonti di arricchimento culturale, e favorire lo scambio interpersonale, le relazioni e un approccio attivo degli studenti verso l'apprendimento. 

La prima applicazione di questo nuovo modello si è concretizzata presso il Liceo Lussana di Bergamo, grazie al lavoro di Lago Design, innovativo brand del design italiano, e con la partecipazione anche di SKEMA.

Il restyling ha riguardato una porzione limitata dell'edificio scolastico, in particolare un atrio/aula pilota e uno spazio di passaggio, e per tale motivo il progetto è stato chiamato AULA-CASA.

L'AULA-CASA del Liceo Lussana è stata sviluppata immaginando spazi e design fuori dalle tradizionali regole applicate agli ambienti scolastici, con aule scomposte, destrutturate, dotate di arredi variegati, modulari e flessibili, capaci di trasformare velocemente lo spazio in collaborativo o riflessivo in base alle esigenze didattiche del momento e dove gli studenti e gli insegnanti interagiscono in modo completo.

Nella realizzazione di un progetto così interattivo i materiali hanno assunto un ruolo di primo piano.

 

Ed è qui che è entrata in gioco SKEMA.

 

Per l'AULA-CASA ci sono state richieste delle superfici che avessero le seguenti caratteristiche:

  • resistenza, trattandosi di un luogo pubblico soggetto a calpestio e a frequenti spostamenti di arredo

  • una finitura in doppio colore, con una tinta per l' aula che poi lasciasse spazio a una tinta per lo spazio di passaggio

MAXIM L è stata la risposta.

La linea MAXIM L è caratterizzata non solo da una varietà di finiture davvero interessante, ma anche da aspetti tecnici decisamente adeguati all'ambiente scolastico: presenta un' importante resistenza all'abrasione (si colloca infatti in classe AC6) ed è anche una gamma di pavimenti con reazione al fuoco perfetti per garantire la sicurezza di studenti, insegnanti e personale.

Per l'aula abbiamo scelto la finitura più chiara e delicata di MAXIM L Rovere Senese, mentre per il corridoio la finitura più scura di MAXIM L Dakota Oak.

Se «Il mondo fisico nel quale ci muoviamo determina anche le relazioni che sviluppiamo con le altre persone» [cit. Daniele Lago], i pavimenti SKEMA dell'AULA-CASA presso il Liceo Lussana rappresentano sicuramente un'ottima BASE sulla quale i ragazzi compieranno i loro passi verso un nuovo tipo di esperienza scolastica.

 

 

 


Approfondimenti al tema:

 

Pagina sul sito di Lago Design dedicata al progetto Aula-Casa

Articolo su Nòva- Il Sole 24 Ore: "Tutti a scuola nella nuova aula-casa"

News correlate