Menu news

Filtra News Per Anno

26/06/2019

In Skema 4 nuovi spazi creati da Franco Driusso

Erano gli ultimi giorni del 2018 quando abbiamo annunciato la nuova partnership tra Skema e l'architetto Franco Driusso, in quel frangente avevamo anticipato quali sarebbero stati i progetti comuni. Oggi, con l'inaugurazione dei 4 nuovi spazi creati in sede Skema, il concept pensato dall'architetto Driusso ha preso forma e si esprime concretamente.

Un nuovo modo di comunicare, con corner più dinamici, modulari, estremamente d'impatto e attrattivi. Un nuovo modo con cui Skema esprime il mercato delle superfici e arricchisce i prodotti di un valore esperienziale. I nuovi  ambienti della sede Skema rendono la visita in azienda, commerciale o tecnica, un'esperienza narrativa.

SkemaTheca

Un concetto, più che uno strumento, che rappresenta la nuova frontiera dell'Esperienza abit-attiva nella vendita. Per andare oltre la conoscenza e portarsi verso l'azione dell'acquisto, servono le esperienze cinestetiche ed emozionali, con SkemaTheca ci si può calare in un'esperienza d'acquisto coinvolgete e interattiva.

La SkemaTheca al secondo piano della sede aziendale è uno spazio ampio dove al centro, circondata da ordinati espositori dei campioni prodotto, è protagonista la consolle interattiva che permette di creare un dialogo tra materia e idea, tra digitale e analogico. I campioni dei singoli decorativi vengono poggiati sulla consolle e nel monitor compaiono informazioni tecniche dettagliate, ma anche esempi di ambienti in cui è stata impiegata la finitura.

Lo scopo è far diventare il cliente protagonista della sua scelta, permettergli di usare l'esperienza del prodotto per creare un suo progetto ideale, il tutto offrendogli tutte le informazioni utili e in modo user friendly.

Atelier

L'architetto Driusso ha concepito il rinnovo dell'Atelier Skema seguendo i principi dell'architettura esperienziale, dove la conoscenza passa per un'esperienza tangibile dei valori e delle peculiarità dei sistemi Skema. Seguendo questa vision, è nato il percorso dell'Atelier, dove lo spazio sposa le nuove tecnologie visive di connessione e rappresentazione e dove tutto porta ad un'esperienza immersiva che permette di vivere le soluzioni Skema all'interno di differenti spazi abitativi. Le isole sono ambientazioni dove l'impiego dei materiali esprime tutto il loro potenziale. Ad esempio, lo spazio dedicato alla materia legno assume un'ambientazione tridimensionale e porta il visitatore a vivere l'esperienza di un luogo reale dove il legno è presente tutt'attorno a lui. O ancora, l'isola che mostra le soluzioni Vertical è un angolo di benessere, che permette di percepire il confort creato sia attraverso la vista, sia attraverso l'udito.

Officina@Work

L'architettura formativa si basa sugli stessi principi di interazione dell'architettura esperienziale, qui però il focus è incentrato sull'obiettivo formativo e informativo anche sul piano pratico.

Gli ambienti di Officina@Work sono stati concepiti per massimizzare l'esperienza formativa tecnica. 
Nelle aule sono state impiegate le
soluzioni Vertical Skema, così i partecipanti ai corsi possono godere di una distribuzione del suono ottimale, un fattore che migliora l'esperienza di apprendimento e al contempo prova la veridicità delle soluzioni fono correttive Skema, anche all'interno del tunnel del silenzio. Officina@Work è un ambiente in cui studiare le campionature e provare la posa dei vari prodotti su pavimenti, pareti e soffitti, non solo dal punto di vista prettamente tecnico, ma anche come approccio che tiene in considerazione le buone norme per lavorare in ambienti abitati.

Quality@Work

Un percorso in cui in 11 tappe si possono vedere tutti i test di qualità a cui sono sottoposti i prodotti Skema prima di uscire sul mercato. Lo Quality@Work è il luogo dove prendere consapevolezza del significato della parola qualità per Skema che qui si concretizza attraverso la dimostrazione dei test a cui i prodotti Skema sono sottoposti. Le resistenze agli urti, all'usura, ai graffi vengono messe alla prova, come anche la reazione dei prodotti ad agenti esterni come l'acqua o le fonti di calore. Le proprietà intrinseche di ciascuna linea Skema vengono qui raccontante nel modo più efficace possibile: attraverso l'esperienza pratica.

Ogni nuovo luogo Skema si dimostra il setting di una narrazione, ciascuna focalizzata su aspetti diversi ma tutti riconducibili alla filosofia Skema, che l'architetto Driusso ha saputo ben esprimere.
Sono tutti spazi aperti, che invitano ad entrare e ad esplorare l'azienda Skema, che oggi è Engineering, Design, Ricerca.  
Sono spazi per poter immaginare ed imparare a plasmare il moderno habitat umano, basati sul concetto di interazione e relazione, e sono pronti ad accogliere il visitatore e condurlo nel nuovo mondo delle superfici.

News correlate